Colombia-Inghilterra: è arrivato il momento della verità per Kane e compagni

Colombia-Inghilterra: presentazione della partita e previsioni

La sfida tra i Cafeteros e la selezione dei Tre Leoni determinerà l'ultima qualificata agli ottavi di finale: Kane e compagni, reduci dal ko contro il Belgio, proveranno ad andare avanti e giocarsi il titolo. Le squadre scenderanno in campo martedì 3 luglio alle ore 20.

Gli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018 si concludono con una sfida decisamente interessante, che mette di fronte due squadre che stanno vivendo un buon momento di forma. La Colombia, che rischia di non avere a disposizione James Rodriguez dopo l'infortunio contro il Senegal, ha rimesso in sesto una situazione che sembrava compromessa nel gruppo H: i Cafeteros avevano perso col Giappone, ma battendo Polonia e Senegal si sono qualificati come primi e proveranno a ripetere l'exploit del 2014, quando arrivarono ai quarti sfruttando un sontuoso James. Stavolta la Colombia è più squadra, e proverà a sognare.

Di fronte, un'Inghilterra che è reduce dal ko indolore contro il Belgio: i britannici, secondo gli addetti ai lavori, hanno perso appositamente per evitare la parte più complicata del tabellone e il possibile quarto di finale contro il Brasile, ma l'altra faccia della medaglia è il confronto contro una Colombia molto insidiosa. I ragazzi di Southgate, che ha messo otto titolari in panchina nella sfida valida per il primo posto del gruppo G, sanno però di avere una grande chance per andare avanti nel torneo: la generazione d'oro di Alli, Kane, Sterling, Stones e compagni può veramente sorprendere tutti e candidarsi al titolo da outsider. Chissà come si comporterà l'Inghilterra nella prima sfida probante del suo Mondiale, dopo aver inondato di reti Tunisia e Panama nel girone.

Colombia-Inghilterra: Consigli scommesse

La partita nel dettaglio

Il ko contro il Belgio non ha ridimensionato l'Inghilterra, che sin qui ha disputato un ottimo Mondiale e convinto anche i più scettici: dopo il 2-1 sofferto contro l'arcigna Tunisia, i britannici hanno dominato contro Panama, dilagando con un 6-1 che poteva anche essere più ampio, visto il grande gioco espresso. L'Inghilterra ha una grande organizzazione tattica, dato che è stata plasmata da Southgate con un 3-4-2-1 che esalta gli inserimenti di Lingard e i movimenti di Kane, due giocatori che hanno in Sterling un'ottima spalla: a centrocampo Henderson fa filtro e Loftus-Cheek sta ben sostituendo Dele Alli, e anche la difesa britannica funziona, con Stones a fare da leader della retroguardia. L'Inghilterra, che ha subito la terza sconfitta in 21 partite con Southgate, può fare grandi cose in questi Mondiali.

Sembra destinata alla sconfitta, invece, la Colombia: la squadra di Pekerman è più unita rispetto al 2014 e a un Mondiale nel quale aveva fatto la differenza il talento di James Rodriguez (uscito per infortunio contro il Senegal), ma nonostante il grande stato di forma di Yerry Mina sembra avere più di qualche lacuna difensiva. I colombiani proveranno a giocare la sfida con grande ordine tattico e giocare in ripartenza, sfruttando ogni singolo errore degli avversari per fare male con Cuadrado, Quintero e con un Falcao in grandissima condizione: l'eventuale assenza di James però li depotenzierebbe, e darebbe una maggior chance di passare il turno agli inglesi.

Vediamo favorita l'Inghilterra, e ci aspettiamo un match ricco di gol: l'Over 2.5 è quotato 2.60 ed è uno dei nostri consigli per questa sfida, che chiuderà il tabellone degli ottavi e deciderà la sfidante di una tra Svezia e Svizzera. L'Inghilterra proverà a vincere comandando il gioco, e sfruttando le continue sovrapposizioni sugli esterni create dal modulo scelto da Southgate.

Chi segnerà per primo?

Se dovete scegliere il primo marcatore della sfida, giocatevi le vostre carte su Harry Kane: l'attaccante del Tottenham, rimasto a riposo contro il Belgio per un lieve fastidio alla caviglia, è la stella assoluta dell'Inghilterra e un giocatore maturato e definitivamente esploso nelle ultime stagioni. Non a caso è il capitano di una nazionale che vuole sorprendere, ed è già andato ben oltre i 2.9 gol previsti per lui durante il torneo: Kane si trova a quota 5, e non vuole fermarsi. Le sorti dell'Inghilterra passano anche dalle sue reti.

Per quel che riguarda la Colombia, il giocatore da tenere d'occhio è senza dubbio Radamel Falcao: i suoi movimenti ispirano la manovra colombiana, e può far male alla retroguardia inglese. I dati lo accreditavano di 0.9 xG, ha già trovato la rete in questi Mondiali e non vuole fermarsi.

Chi segnerà durante la partita?

Oltre al già citato Kane, l'altra arma dell'Inghilterra è Stones, autore di due reti in mischia contro Panama e grande minaccia sulle palle inattive. Sarà lui il giocatore chiamato a contrastare l'altra grande minaccia sui calci piazzati, quello Yerry Mina che era accreditato di 0.6 xG ed ha già segnato due reti decisive per le sorti colombiane. Potrebbero segnare anche Lingard (0.9 xG) e Cuadrado (0.6 xG), ma noi consigliamo James Rodriguez: se sarà della partita, può sbloccarsi.

Dove si vincerà o perderà la partita?

L'Inghilterra non è sempre stata solidissima in difesa durante questi Mondiali, mostrando una retroguardia granitica solo contro Panama: il gol subito contro il Belgio è frutto della magia di Januzaj e non di un errore collettivo del reparto difensivo, ma le prestazioni di Stones e compagni ci fanno pensare a una gara ricca di reti. Lo stesso vale per la Colombia, che ha ottime percentuali realizzative, ma fatica quando viene presa in velocità e in ripartenza: il Giappone ha messo a nudo tutti i problemi difensivi dei Cafeteros, e anche il Senegal ha rischiato di segnare più volte, sbattendo contro l'insormontabile Ospina.

Se osserviamo le tempistiche delle occasioni da gol create durante il torneo, notiamo come la Colombia faccia molta fatica a carburare: i ragazzi di Pekerman iniziano a rendersi pericolosi dopo la metà del primo tempo, e lo stesso vale per la ripresa, che vede la loro produzione offensiva crescere esponenzialmente dal 60' in poi e con un picco sostanziale negli ultimi dieci minuti. I migliori momenti dei Cafeteros coincidono con le fasi più difficili della gara per l'Inghilterra, che non ha una difesa granitica e dovrà stare attenta a non lasciare occasioni: la produzione offensiva dei britannici, però, potrebbe risolvere ogni problema. Gli inglesi costruiscono tantissimo durante il match, e potranno sfruttare subito gli errori colombiani, dato che Ospina e compagni concedono molto in avvio di match: la sensazione è che l'Inghilterra potrebbe sbloccare rapidamente la sfida e poi giocare in ripartenza.

Il consiglio del trader: Colombia-Inghilterra

L'Inghilterra non vince un match a eliminazione diretta nei Mondiali dal 2006, ma è difficile pensare all'eliminazione dei Tre Leoni contro la Colombia, dopo le impressionanti prestazioni nei gironi eliminatori di Harry Kane e compagni. Anche se la Colombia è stata davvero promettente nel suo gruppo, i ragazzi di Southgate saranno incontenibili. Puntiamo sulla loro qualificazione nei 90 minuti.