Belgio-Panama: avvio sulla carta agevole per i Diavoli Rossi

Belgio-Panama: presentazione della partita e previsioni

Il Belgio, candidato ad essere una delle sorprese in questi Mondiali di Russia 2018, può partire in maniera abbastanza agevole: il calendario mette di fronte Panama, che sulla carta è la cenerentola del girone. Si giocherà lunedì 18 giugno alle ore 17

Il Belgio è reduce dai quarti di finale nei Mondiali brasiliani del 2014 e dall'eliminazione nello stesso turno a Euro2016, e non vuole perdere l'occasione di sfruttare la sua generazione d'oro nella rassegna russa: Hazard e compagni hanno un debutto agevole, e proveranno a vincere con molti gol di scarto per avvantaggiarsi nella differenza-reti.

Di fronte, i neofiti di Panama, che si sono qualificati al Mondiale per la prima volta nella loro storia, eliminando gli USA nel girone della CONCACAF: Blas Perez, Tejada e compagni sembrano destinati a recitare il ruolo di comparse nel gruppo H, ma proveranno a limitare i danni.

Belgio-Panama: Consigli Scommesse

La partita nel dettaglio

Il Belgio si trova al 3° posto nel ranking FIFA, e ha un rendimento nettamente superiore rispetto ai rivali del debutto: Panama si trova infatti in 55a posizione, e non dovrebbe causare particolari problemi ai Diavoli Rossi in questa prima gara dei Mondiali di Russia 2018.

Roberto Martinez ha guidato il Belgio in 20 partite da quando è diventato ct nell'agosto 2016: il suo bilancio parla di 14 vittorie, 5 pareggi e una sola sconfitta, arrivata tra l'altro nel debutto contro la Spagna e in amichevole (2-0 iberico). I Diavoli Rossi, con l'ex tecnico di Everton e Wigan, hanno segnato 64 reti in 20 match, subendone solo 17: nel girone di qualificazione, lo score parla di 43 gol segnati e 6 subiti, tre di questi arrivati nel pirotecnico 4-3 contro la Bosnia, ma soprattutto di 9 vittorie e un pareggio contro la Grecia.

Il gioco del Belgio si fonda proprio sulla fase offensiva, e su una mole di talenti invidiabile per ogni tecnico del Mondiale: Hazard, De Bruyne, Lukaku, Mertens e compagni possono offrire più soluzioni e hanno tecnica da vendere. Martinez si è concesso il lusso di lasciare fuori dai convocati Radja Nainggolan, e ha inserito nella rosa i ''cinesi'' Witsel e Carrasco. Il Belgio, come dicevamo poc'anzi, non perde da ben 19 partite: nelle amichevoli pre-Mondiali sono arrivate le vittorie contro Egitto (3-0) e Costa Rica (4-1), seguite allo 0-0 contro il Portogallo. In questi match il Belgio ha dimostrato anche una certa solidità difensiva, ma proprio la retroguardia è il tallone d'Achille dei Diavoli Rossi. Risulta difficile, però, pensare a un gol subito contro Panama: per questo proponiamo la vittoria del Belgio con un 4-0, quotato 10.00

Chi segnerà per primo?

Il maggior candidato a segnare in questo match è Romelu Lukaku, con la bellezza di 8.8 gol previsti nelle qualificazioni e nei match disputati a partire dall'inizio del 2017: un altro giocatore molto interessante da questo punto di vista è Dries Mertens, a cui vengono attribuiti 2.0 gol a partita dai dati di Stratabet.

Per quel che riguarda Panama, il giocatore coi migliori dati è Gabriel Torres: l'attaccante, che gioca in Cile nel Club Huachipato, è stato accreditato di 3.6 gol previsti a partire dal 2017 e potrebbe essere uno dei migliori realizzatori della sua nazionale.

Chi segnerà durante la partita?

Oltre ai giocatori già citati, i dati premiano ovviamente Eden Hazard, stella del Belgio che viene accreditato di 1.4 reti a partita nelle qualificazioni. Un altro giocatore molto interessante, che però sulla carta dovrebbe partire dalla panchina, è Michy Batshuayi: l'attaccante del Borussia Dortmund aveva 2.5 xG nelle qualificazioni.

Per Panama, il secondo giocatore coi dati migliori è Diaz, accreditato di 1.1 reti nelle qualificazioni: sarà molto difficile per i panamensi segnare un gol in questo match.

Dove si vincerà o perderà la partita?

Il Belgio proverà a migliorare il risultato del 2014, e dimostrare che il nuovo ciclo targato-Roberto Martinez (e Thierry Henry, vice del tecnico iberico) è vincente: la generazione d'oro dei Diavoli Rossi non può permettersi un altro fallimento, e vincere questo match proietterebbe i Diavoli Rossi verso le sfide successive, e verso quella gara con l'Inghilterra che indirizzerà senza dubbio il primo posto nel girone. Per il Belgio è fondamentale non chiudere secondo, così da evitare l'incrocio immediato con una big.

Di fronte c'è Panama, che di fatto ha già ottenuto ciò che cercava con la semplice qualificazione ai Mondiali: la prima volta dei centroamericani nella massima competizione per nazioni sarà memorabile a prescindere dai risultati, e dunque la selezione guidata da Hernan Dario Gomez non ha nulla da perdere. Nella sua rosa ci sono giocatori provenienti da tantissimi campionati differenti, e dalla scarsa esperienza internazionale: questo potrebbe sfavorire Panama, che si è qualificata al Mondiale in extremis e grazie alla vittoria contro Costa Rica nell'ultimo turno dell'Hexagonal CONCACAF. Allora segnò il difensore Roman Torres, con un gol tra l'altro irregolare.

Per quel che riguarda le occasioni create, il Belgio è tendenzialmente uniforme nella sua produzione offensiva: non ci sono momenti di stanca del match per i Diavoli Rossi, che come si vede dalla grafica sono praticamente sempre pericolosi e fanno faticare la retroguardia avversaria. Il momento migliore di Panama, invece, arriva dopo l'inizio della ripresa, e coincide con una delle fase di minor pericolo per la retroguardia belga: Vertonghen e compagni subiscono molte occasioni da rete alla fine del primo tempo, dimostrando quei cali di concentrazione che sono stati spesso fatali al Belgio, e Panama proverà ad approfittarne per regalarsi qualcosa di inimmaginabile.

Nelle qualificazioni mondiali, il Belgio ha dominato il suo gruppo con 28 punti, frutto di nove vittorie e un pareggio contro la Grecia: il suo attacco è micidiale, con 43 gol segnati, la sua difesa solida in un girone poco impegnativo in tal senso, e potrebbe soffrire di più nei Mondiali. Panama invece è più balbettante: nelle dieci sfide dell'Hexagonal CONCACAF ha ottenuto 13 punti, con tre vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte. Ha segnato solo 9 reti e ne ha subite dieci: questo dato l'ha aiutata nel confronto con l'Honduras, finito quarto e uscito ai playoff.

Il consiglio del trader: Belgio-Panama

Il Belgio, grande rivale dell'Inghilterra nel gruppo G, cerca di scattare rapidamente dei blocchi nel tentativo di sorprendere tutte le migliori nazionali del mondo. Accreditiamo la selezione allenata da Roberto Martinez di una vittoria con tre o più gol di scarto su Panama, in questo match d'esordio.

Matteo Sfolcini
@BetStarsit in Campionati Mondiali