Analisi: su quale nazione punteresti per i calci di rigore nel Mondiale?

Mentre entriamo nelle fasi a eliminazione diretta della Coppa del Mondo, la differenza di qualità tra le due squadre si riduce e le probabilità di un pareggio diventano sempre più frequenti

In un torneo dove grazie al VAR i rigori sono già stati particolarmente importanti, è probabile che diventino ancora più centrali se due squadre dovessere rimanere in parità anche dopo 120 minuti di gioco

Quando potremo assistere a un rigore?

I calci di rigore sono stati introdotti ai Mondiali del 1978, ma non sono stati necessari fino al 1982 e da allora sono stati usati per decidere in totale 26 sfide a eliminazione diretta.

La storia suggerisce che un'intera fase vedrà probabilmente partite risolte dagli undici metri, con più di 3/4 dei quarti di finale che avranno bisogno dei calci piazzati finali per decidere il vincitore. Questo si paragona a un sola partita agli ottavi di finale e circa 1/4 alle semifinali e finali.

Quali nazioni hanno il record migliore e peggiore?

Ci sono otto squadre nazionali che sono state coinvolte in almeno tre sfide risolte ai calci di rigore: sei di loro sono arrivati ​​in Russia questa estate e cinque sono ancora nel torneo.

L'unica squadra con un record perfetto, con quattro vittorie su quattro a eliminazione diretta, è la Germania ormai eliminata, che conserva almeno intatta la consolazione del proprio record. Questo lascia questo speciale primato ai due giganti sudamericani di Argentina e Brasile: ognuno di loro però è riuscito a vincere una sola volta con i loro sette calci di rigore combinati.

I tifosi dell'Inghilterra dovrebbero assolutamente temere una partita decisa ai calci di rigore, in quanto sono l'unica squadra in questa lista ad essere stata eliminata in tutte le partite di Coppa del Mondo a cui hanno partecipato: tre su tre. La Spagna è l'unica altra squadra del torneo a non aver segnato almeno la metà dei calci di rigore in una Coppa del Mondo, con un solo successo sui tre tentativi.

Quali squadre sembrano le migliori dal dischetto?

I record storici sono una cosa, ma i record dei giocatori che partecipano a questo torneo sono molto più eloquenti. Abbiamo analizzato tutti i calci di rigore tirati dai giocatori nelle squadre delle 10 favorite attuali per alzare il trofeo, secondo le quote della Coppa del Mondo, in tutte le partite internazionali, la Champions League e i campionati europei "big five" dall'inizio della scorsa stagione per confrontare il record collettivo di ogni squadra dagli undici metri.

La Croazia si distingue come la squadra più infallibile dal dischetto, con un tasso di conversione di oltre il 90%, con la nazionale inglese a sorpresa tra le prime tre nonostante le storiche delusioni nei calci di rigore. Con Harry Kane in testa a questa classifica con due rigori segnati già in questo torneo, forse questo è l'anno buono per l'Inghilterra?

Se l'ottavo di finale tra Inghilterra e Colombia è ancora in parità dopo 120 minuti, Southgate può tenere a cuore che la squadra avversaria ha uno dei peggiori record con un misero 68% dei tentativi convertiti in rete.

Quali giocatori potrebbero trasformarsi in eroi?

Infine, abbiamo rivolto la nostra attenzione ai 10 migliori specialisti rimasti nel torneo, tutti hanno tirato almeno nove calci di rigore per il loro paese o per il club in uno dei "cinque grandi" campionati dall'inizio della scorsa stagione.

Anche senza le sue recenti prodezze, Kane sarebbe stato secondo in questa particolare graduatoria, grazie a un record di 12 tentativi a segno su 14 provati. Il primato infatti è dello spagnolo Iago Aspas con un eccellente 8/9 dal dischetto mentre Edinson Cavani dell'Uruguay è l'unico altro giocatore in questa lista con un tasso di conversione dell'80% o superiore (il suo score è di 12 segnati su 15 tentati).

Anche C.Ronaldo entra in questa top 5 grazie a ben 17 rigori segnati su 22 a disposizione, tra cui rientrano quello realizzato alla Spagna e quello fallito all'Iran in questo Mondiale. Nonostante abbia già segnato un calcio di rigore contro l'Australia nella fase a gironi, il francese Antoine Griezmann ha il peggior record insieme a Dries Mertens del Belgio: un 6/9 che potrebbe pesare molto sulla qualificazione delle loro nazionali.