Analisi: chi vincerà la scarpa d'oro dei mondiali?

Una delle scommesse più difficili da calcolare in un torneo lungo e difficile come la Coppa del Mondo è il capocannoniere: durante le varie edizioni ci sono state infatti molte sorprese

Da Totò Schillaci in Italia '90 al colombiano James Rodriguez 4 anni fa la storia dei mondiali è disseminata di esempi che scoraggiano a sostenere il favorito di turno come capocannoniere, ma voi su chi puntereste i vostri soldi?

Abbiamo incrociato i dati di Stratagem dall'inizio del 2017 con un modello di previsione basato sul World Football Elo Ratings (che pensiamo possa fornire un quadro più preciso del Ranking FIFA ufficiale) per scoprirlo

Per ciascun giocatore in lista per la Coppa del Mondo abbiamo tenuto conto di tre fattori:

- Quanto lontano può arrivare la sua Nazionale?
- In quale misura contribuisce alle chance del suo team -misurate secondo i gol previsti- per tutta la durata del Mondiale?
- Quali sono le sue principali doti di attaccante e come potrà sfruttarle a seconda delle debolezze dei suoi avversari?

Verso la vittoria

Il primo della lista è Diego Costa della Spagna, che è il migliore attaccante di una Nazionale che punta ad arrivare in fondo alla competizione. Ha migliorato molto le sue qualità e non se la cava affatto male da distanza ravvicinata e anche da situazioni da calcio piazzato.

Il secondo della lista è un altro giocatore della Liga con un passato nel Liverpool: Luis Suarez. In quella che noi pensiamo sarà la sua ultima Coppa del Mondo ha ottime possibilità di far bene, in un gruppo con un Egitto privo del miglior Salah, un'Arabia Saudita con poche ambizioni e la Russia che non sembra avere molte chance di passare il turno.

La nostra Top tre è completata da Kane, un altro giocatore sostenuto da una nazionale con grandi ambizioni in questa Coppa del Mondo.

Tutti gli altri componenti della Top Ten sono ottimi attaccanti, segnaliamo soprattutto Guerrero, che è stato anche troppo sottovalutato fin qui. Il capitano del Perù guida una solida linea d'attacco che regolarmente dà battaglia ad Argentina e Brasile e si candida ad essere una delle outsiders

Consigli scommesse scarpa d'oro

Minacce aeree

Abbiamo anche analizzato alcune caratteristiche tecniche specifiche di ogni attaccante. Per prima cosa abbiamo dato uno sguardo al gioco aereo di ciascun giocatore, basato sulla percentuale dei suoi gol previsti che vengono dai colpi di testa in match internazionali

A guidare la classifica c'è uno dei flop della Premier League: il colombiano Falcao, che è uno dei due giocatori ad aver percentuali maggiori nel colpo al volo piuttosto che palla al piede. Tra le nazionali che incontrerà nel gruppo la Polonia sembra essere la più vulnerabile sotto il profilo del gioco aereo.

Uomini d'area

Benché Falcao sia anche uno dei migliori in questa specialità, ci sono altri tre giocatori migliori di lui a deviare in porta i cross che arrivano in area

Uno di questi è Kane: il 55,5% delle sue occasioni da gol potenziali arriva proprio dalla deviazione sui cross. Insieme a lui c'è un altro giocatore della Premier: Mitrovic, che l'anno prossimo si farà valere sia se restarà al Fulham sia se tornerà al Newcastle.

Correndo in campo aperto

Se spostiamo la nostra attenzione sulle azioni che si sviluppano in campo aperto notiamo che ci sono molti giocatori che vengono dal massimo campionato inglese

Henandez del West Ham ha ricevuto gli assist dei due terzi dei suoi gol previsti da passaggi fatti in campo aperto, superando in questa speciale classifica altri due giocatori della Premier: Gabriel Jesus e David Silva entrambi del Manchester City. Il Chicharito avrà le migliori chance contro la Sud Corea, nazionale che subisce particolarmente queste situazioni di gioco.

I tiratori dalla distanza

Contro le difese più organizzate e ostiche la soluzione dalla distanza può essere una buona chance per creare problemi.

In questa specialità troviamo tre giocatori una spanna sopra gli altri: gli ex compagni di squadra Neymar e Messi. Terzo è invece il top scorer della passata edizione Rodriguez. Tutti loro sono in doppia cifra nelle percentuali mentre gli altri due giocatori Ronaldo e Guerrero raggiungono rispettivamente il 9,3% e l'8,8%

Specialisti dei calci piazzati

Per concludere diamo un'occhiata ai calci piazzati. Ormai si sono sviluppati complessi schemi di gioco per trovare differenti soluzioni per capitalizzare al meglio da questa situazione di gioco. Chi riuscirà quindi a sfruttare bene i calci piazzati avrà certamente un vantaggio.

Ancora una volta troviamo il colombiano Falcao primo della lista. Attenzione anche al brasiliano Paulinho e a Costa della Spagna. Completano la lista EL Kaabi e Suarez.