Belgio-Svizzera: uno scontro diretto per il primato del girone

Belgio-Svizzera: presentazione della partita e previsioni

A Bruxelles va in scena la prima puntata dello spareggio tra Belgio e Svizzera, che con molta probabilità si giocheranno il 1°posto nel Gruppo B complice la netta disparità con l'Islanda

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Venerdì 12 Ottobre

Ora del calcio d'inizio? 20.45

Dove si gioca? King Baudouin Stadium, Bruxelles

I Diavoli Rossi vogliono continuare a stupire anche nel cammino ai prossimi Europei, dopo aver raggiunto lo storico e meritato 3°posto in Russia. Una medaglia di bronzo che ha proiettato la squadra di R.Martinez tra le migliori potenze del calcio mondiale, grazie alla piena maturità di una generazione d'oro guidata dal capitano Hazard. Il fenomeno del Chelsea cercherà di trascinare i suoi compagni anche nel girone di Nations League che comprende la pericolosa Svizzera ma anche la matricola Islanda, uscita a pezzi nelle prime due partite.

Al momento sono proprio i ragazzi di Petkovic che comandano la classifica, ma solo per la differenza reti grazie al largo successo per 6-0 sulla povera Islanda, migliore del 3-0 esterno del Belgio. Una squadra che è uscita però con grande rammarico dagli scorsi Mondiali, eliminata agli ottavi di finale dalla rivelazione Svezia dopo aver superato una fase a gironi abbastanza complicata. Gli elvetici hanno comunque confermato di essere una formazione solida, compatta e difficile da battere per tutte le avversarie, come ha imparato il Brasile fermato sull'1-1 all'esordio in Russia.

Belgio-Svizzera: Consigli scommesse

Ecco i nostri consigli per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

La partita nel dettaglio

Il Belgio dispone di un'infinita quantità di talento in ogni singola zona di campo ma l'assenza di De Bruyne potrebbe pesare più del previsto sull'economia di questa squadra, che comunque si può accontentare di schierare un modesto tridente formato da Mertens,Lukaku e Hazard. Il problema infatti non è il reparto offensivo, ma al massimo la coperta un po' corta in difesa dove il pacchetto dei tre centrali davanti a Courtois non offre sempre il massimo della garanzia. Il nuovo portiere del Real Madrid, subito vittima di qualche incertezza in Liga, difficilmente uscirà imbattuto da questo confronto, terminato 2-1 per i Diavolo Rossi nell'ultima amichevole di due anni fa, ma anche nei precedenti passati sempre ricco di emozioni.

La Svizzera è una formazione meno attrezzata a livello tecnico, ma può contare sul grande spirito di squadra e sulla maggiore esperienza dei suoi giocatori. Tra questi ci sono anche delle conoscenze della nostra Serie A come il capitano Behrami, in forza all'Udinese, ma anche Dzemaili del Bologna e Rodriguez, il terzino sinistro del Milan. Questa nazionale non ha mai raggiunto grandi traguardi, ma negli ultimi anni è diventata più competitiva migliorando il livello di gioco e l'organizzazione tattica. Tutto ciò anche grazie all'ottimo lavoro Petkovic, che dopo l'esperienza alla Lazio (dove ha alzato una Coppa Italia), ha sposato il progetto del suo paese cominciato da subito con grandi risultati. Entrambe le squadre non dovrebbero avere problemi a qualificarsi al prossimo Europeo, ma questa nuova opportunità impone comunque massimo impegno e poche distrazioni per provare a strappare in anticipo il biglietto per il torneo itinerante del 2020.

Matteo Sfolcini
@BetStarsit in Calcio