Athletic Bilbao-Real Madrid: Merengues attese nella Catedral

Athletic Bilbao-Real Madrid: presentazione della partita e previsioni

San Mames teatro del match clou della terza giornata della Liga, tra Athletic Bilbao e Real Madrid. Fischio d'inizio sabato 15 settembre alle ore 20:45.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 15 settembre

Ora del calcio d'inizio? 20.45

Dove si gioca? San Mames

Su quale canale si può guardare? Sky Sport Football HD

L'Athletic Bilbao si appresta a giocare la terza partita in casa consecutiva. Fatto abbastanza singolare, anche se in realtà il trucco c'è. La gara che i baschi avrebbero dovuto disputare in trasferta, con il Rayo Vallecano, è stata rinviata per l'impraticabilità momentanea del campo della terza formazione di Madrid in seguito ai lavori di ristrutturazione resi necessari dal brutto incidente occorso a un bambino, caduto in un fossato, durante la gara col Siviglia dello scorso 19 agosto per fortuna senza conseguenze. Da una madrilena all'altra, ben più blasonata. Il Real Madrid, da 3 anni campione d'Europa. L'Athletic si presenta a questo match con i 4 punti raccolti nelle uniche due partite disputate con Leganes e Huesca, quest'ultima gettata alle ortiche con il doppio vantaggio svanito negli ultimi 20 minuti.

Supercoppa Europea a parte, il Real Madrid in questo primo scorcio di stagione non sembra avere avvertito la partenza di Cristiano Ronaldo. Le Merengues tuttavia hanno semplicemente sfruttato un calendario tutt'altro che irresistibile, che le vedeva opposte a Getafe, Girone e Leganes, e hanno fatto il pieno dopo 3 partite, rimanendo gli unici a punteggio pieno assieme ai rivali di sempre del Barcellona. In totale la formazione di Lopetegui ha segnato 10 gol, una media appunto simile a quella degli ultimi anni con CR7, con Bale e Benzema che sembrano destinati a dividersi il bottino realizzativo del portoghese.

Le preview della 4a giornata di Serie A

Le migliori partite della prossima giornata di Serie A che abbiamo scelto per i nostri consigli sulle scommesse:

Athletic Bilbao-Real Madrid: Consigli scommesse

Ecco i nostri consigli per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione]

La partita nel dettaglio

Per questa delicata sfida, Berizzo recupera tre pedine fondamentali per il suo scacchiere, tutte out nel beffardo pareggio di due settimane fa con l'Huesca. Inigo Martinez si è rivisto in campo, anche se solo per pochi minuti, con la Spagna, ed è pronto a riprendersi il posto al centro della difesa in coppia con Alvarez. In panchina va Nolaskoain. Nel tridente, con Susaeta tornano il bomber Aduriz al centro dell'attacco e Inaki Williams. Raul Garcia arretra a centrocampo assieme all'altro Garcia, Daniel, e Muniain. Gli unici indisponibili restano il portiere Herrerin (tra i pali confermato Simon) e il difensore Lekue Martinez.

Il Real Madrid vuole continuare la striscia di vittorie contro una squadra che l'anno scorso l'ha fermata sul pareggio sia al San Mames che al Bernabeu. Lopetegui ha tutti a disposizione e quindi l'imbarazzo della scelta. Difficilmente però cambierà qualcosa nella formazione che ha iniziato con il turbo in campionato, anche se con la Champions alle porte potrebbe starci un po' di turnover. Bale e Asensio hanno confermato anche nelle rispettive nazionali di essere già in splendida forma. Benzema è troppo importante per il gioco offensivo dei Blancos e poi è anche il più fresco e riposato non essendo stato chiamato dalla Francia. Al massimo, Isco può far rifiatare Modric e prendere posto a centrocampo con Casemiro e Kroos. Difesa ovviamente confermata con Carvajal, Varane, Ramos e Marcelo. Tra i pali Courtois.

Dove si vincerà e perderà la partita

Dopo i due pareggi dell'anno scorso, l'Athletic sogna di fermare ancora il Real. Adesso che Berizzo può contare praticamente sulla formazione migliore, l'impresa non è certamente impossibile, fermo restando la caratura dell'avversario di fronte. La difesa madrilena tuttavia non è così impeccabile e potrebbe soffrire soprattutto la vivacità di Inaki Williams, che ha già colpito qualche mese fa al Bernabeu.

Bale e Asensio sono gli uomini più in forma del Real Madrid. Il gallese segna anche con regolarità, essendo andato a segno in tutte e tre le prime giornate. Ma le soluzioni non si fermano certo quì. Benzema, senza CR7, ha più libertà di fare il centravanti e alzare quindi la sua media realizzativa. Il Real d'altronde è un meccanismo collaudato e vincente da troppi anni e anche cambiando di tanto in tanto qualche interprete il livello di competitività resta alto.

Le migliori scommesse del weekend

Con Betstars puoi scegliere tra tante tipologie di giocata. Ecco le nostre rubriche settimanali fisse sui consigli agli scommettitori:

Fabio Casati
@BetStarsit in Calcio