Arsenal-Leicester: i Gunners mirano al podio

Arsenal-Leicester: presentazione della partita e previsioni

Monday Night di Premier League che può rappresentare la svolta per l'Arsenal, che ospita il Leicester all'Emirates Stadium. Fischio d'inizio lunedì 22 ottobre alle ore 21.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Lunedì 22 ottobre

Ora del calcio d'inizio? 21.00

Dove si gioca? Emirates Stadium

Su quale canale si può guardare? Sky Sport Football HD

Chi è l'arbitro? Chris Kavanagh

Dopo aver perso le prime 2 partite con Manchester City e Chelsea, l'Arsenal non si è più fermato vincendo le successive 9 gare tra campionato e coppe. Allungando a 10 la striscia vincente nel Monday Night contro il Leicester, i londinesi raggiungerebbero i cugini del Chelsea, fermati dal Manchester United e il Tottenham a quota 21. Inutile dire che per la formazione di Emery questa è una partita molto importante, che arriva nel momento di massimo splendore dei Gunners, capaci di travolgere settimana scorsa il Fulham in trasferta per 5-1.

L'Arsenal ospita un'altra squadra che non conosce le mezze misure. Il Leicester in 8 partite non ha mai pareggiato, ottenendo 4 successi e altrettante scontitte. Un andamento altalenante per i Foxes, che navigano a metà classifica sempre in cerca della partita della svolta. Potrebbe essere questa magari, o magari anche no vista la tradizione pessima all'Emirates Stadium, che ha sempre visto il Leicester perdente nelle ultime 7 occasioni in cui si è recato a Londra sponda Gunners. L'anno scorso finì con un pirotecnico 4-3, con Ramsey e Giroud che hanno ribaltato il risultato negli ultimi minuti.

Arsenal-Leicester: Consigli scommesse

Ecco i nostri consigli per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione]

La partita nel dettaglio

Emery ha tutti a disposizione, eccetto il lungodegente Koscielny. La formazione, nonostante l'impegno di giovedì in Europa League con lo Sporting Lisbona, dovrebbe essere quella ormai collaudata, cioè il 4-2-3-1 con Leno tra i pali, Bellerin, Mustafi, Holding e Monreal in difesa, Torreira e Xhaka a centrocampo e poi il quadrato d'attacco con Ozil, Mkhitarian, Aubameyang e Lacazette, che insieme hanno realizzato 11 delle 19 reti finora messe a segno dall'Arsenal in Premier League.

Stesso schema per il Leicester, che dovrà fare a meno del roccioso difensore Wes Morgan perchè squalificato. Il suo posto al centro della retroguardia verrà preso da Evans, che affiancherà Maguire, con Amartey e Chilwell laterali. A centrocampo, dove mancherà ancora Gray, Ndidi e Mendy faranno la diga, mentre Ricardo Pereira, Iheanacho e Maddison avranno il compito di imbeccare il bomber Jamie Vardy, che ha segnato 3 gol all'Arsenal la passata stagione. Okazaki è una delle carte che Da Silva giocherà presumibilmente a partita in corso.

Dove si vincerà e perderà la partita

Prima di concentrarsi sulla difficile trasferta di Lisbona in Europa League, dove comunque i Gunners sono messi bene avendo vinto le prime 2 partite in un girone che dovrebbero passare senza problemi, sarà importante fare bene quì e rimanere agganciati al treno, molto affollato a dir la verità, delle prime posizioni in una Premier League che si sta rivelando meravigliosamente incerta.

A differenza degli altri anni, i londinesi sembrano maggiormente attrezzati a livello di panchina, con i vari Lichtsteiner, Papastathopoulos, Iwobi e Welbeck relegati al ruolo di comprimari ma che possono consentire tranquillamente agli inamovibili di tirare il fiato quando si presenta l'occasione. E' questa la forza di una squadra che ha iniziato a carburare, in attesa di rivederla all'opera contro gli avversari a cinque stelle dopo i primi due test falliti con Chelsea e Manchester City.

Fabio Casati
@BetStarsit in Calcio