Barcellona-Olimpia Milano: scontro che vale il quarto posto

Neanche il tempo di godersi la vittoria sofferta con il Baskonia che l'Olimpia Milano scende nuovamente in campo nella nona giornata di Eurolega venerdì sera, ospite del Barcellona, in un test importante per misurare le reali ambizioni del quintetto di Pianigiani.

Da una spagnola all'altra. Archiviato con fatica il successo sul Baskonia Vitoria, sconfitto 93-90 al Forum d'Assago non senza qualche patema d'animo nel finale in una partita che comunque è sempre o quasi stata in mano ai meneghini, l'Olimpia vola a Barcellona per cercare di ottenere la settima vittoria in nove partite di Eurolega e rimanere aggrappata al quarto posto che attualmente condivide con i turchi dell'Anadolu Efes, attesi da una partita sulla carta più semplice contro i cugini del Darussafaka. La doppia assenza delle guardie Nedovic e Della Valle non si sta facendo sentire in termini di risultati, anche perchè c'è un Micov che soprattutto sui palcoscenici europei sta continuando a esaltarsi. Contro i baschi, l'ala serba ha totalizzato 22 punti, di cui 13 solo nel primo quarto, con medie perfette al tiro nei primi 10 minuti di partita. Due più di Mike James, che si è riscattato nella seconda parte di gara dopo un primo tempo abbastanza incolore. Anche se a mettere il sigillo sulla vittoria è stato Curtis Jerrels, freddo dalla lunetta nei secondi finali e sempre efficace da tre, per 13 punti totali.

Milano in trasferta ha sempre vinto ed è passata anche su parquet dalla temperatura caldissima come quello di Atene con l'Olympiacos, ma a Barcellona si troverà di fronte un avversario ferito dopo la sconfitta patita sempre nella capitale greca ma con il Panathinaikos. Con il 76-70 rimediato contro i biancoverdi, i catalani hanno perso contatto proprio dall'Olimpia e sono stati raggiunti in classifica dal Pana. Il croato Ante Tomic, con i suoi centimetri, e lo slovacco Kyle Kuric sono i due pericoli maggiori da tenere in considerazione per il quintetto milanese, che lo scorso febbraio è già riuscito nell'impresa di espugnare il Palau Blaugrana per 83-81. Altra situazione, altre squadre. Allora si lottava per la gloria, adesso per le posizioni che contano. E questa partita può rappresentare un crocevia fondamentale per il prosieguo dell'Eurolega di Milano, che di passi avanti ne ha già fatti parecchi.

Consigli scommesse

Fabio Casati
@BetStarsit in Basket