Argentina-Messico: Icardi cerca il primo gol in nazionale

Argentina-Messico: presentazione della partita e previsioni

Prima di due amichevoli tra Argentina e Messico. Si gioca a Cordoba. Fischio d'inizio sabato 17 novembre alla una italiana.

Informazioni sulla sfida

Quando si gioca? Sabato 17 novembre

Ora del calcio d'inizio? 1.00

Dove si gioca? Stadio Mario Kempes

Argentina e Messico giocheranno due amichevoli in 4 giorni, una venerdì sera a Cordoba e l'altra martedì prossimo a Mendoza. Si tratta delle ultime due amichevoli di un 2018 di alti e bassi per entrambe le nazionali, che continueranno i propri esperimenti in vista della Copa America del prossimo giugno in Brasile, che è il prossimo obiettivo più vicino. Dopo i Mondiali, l'Albiceleste ha vinto le due amichevoli con Guatemala e Iraq, pareggiando con la Colombia e perdendo con il Brasile un mese fa esatto con il gol beffa di Miranda al 93'.

Il Messico, passato sotto la guida di Ricardo Ferretti dopo la kermesse iridata in Russia, ha invece perso 3 delle ultime 4 amichevoli disputate, vincendo solamente con la Costa Rica per poi arrendersi a Uruguay, Stati Uniti e Cile. Anche se si tratta di partite non ufficiali, non si può certo dire che l'avventura del ct brasiliano sia iniziata sotto i migliori auspici.

Argentina-Messico: Consigli scommesse

Ecco i nostri consigli per le scommesse di questa sfida. Abbiamo anche molte altre opzioni su cui puntare.

[Quote aggiornate al momento della pubblicazione]

La partita nel dettaglio

Nell'Argentina non ci saranno ancora i vari Messi, Higuain, Aguero e Di Maria. Possibile che Scaloni decida di schierare dal primo minuto Mauro Icardi e Lautaro Martinez, cosa che non si vede spesso con la maglia dell'Inter. Maurito in particolare è ancora alla ricerca del primo gol con l'Albiceleste dopo 6 presenze in cui è rimasto all'asciutto. Evento abbastanza inusuale per uno abituato a segnare con una certa frequenza come il capitano nerazzurro. Ci sono altri tre convocati proveniente dal campionato italiano, cioè Paulo Dybala, Rodrigo De Paul e Giovanni Simeone, mentre l'altro viola German Pezzella ha dovuto abbandonare il ritiro per un problema muscolare alla coscia. Al suo posto dovrebbe giocare Funes Mori al centro della difesa, con Saravia e Tagliafico esterni. A centrocampo dovrebbero essere confermati Lo Celso, Battaglia e Paredes mentre in attacco non è da escludere uin trio tutto italiano con Dybala e appunto i due attaccanti dell'Inter. Altrimenti giocherà Correa.

Nel Messuco la punta di diamante è ovviamente Hirving Lozano, indubbiamente il giocatore di maggiore talento della nazionale centroamericana. Il fantasista del Psv Eindhoven, un vero e proprio jolly da schierare da centrocampo in su, agirà nel 4-2-3-1 di partenza nel trio di mezzepunte a sostegno del centravanti Jimenez, che è riuscito a trovare la via del gol solamente su rigore, in due occasioni, nelle ultime 4 amichevoli giocate. L'altro elemento da tenere d'occhio è il 25enne centrocampista offensivo Jesus Corona, che milita nel Porto.

Fabio Casati
@BetStarsit in